LA NATURA E LE SUE GRANDI MERAVIGLIE

giovedì 9 maggio 2013

Pratolina comune.


Pratolina comune (Bellis perennis).
E' una una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Asteraceae.

Pianta con radice a fittone, con foglie ricoperte da una leggera peluria allo stadio giovanile.
Foglie che sono riunite in rosetta basale, al centro della quale  nascono i peduncoli florali.

Diffusa in tutta Italia e in grandissima parte d'Europa in prati, giardini, parchi e zone incolte, predilige terreno calcareo o siliceo.   

La si trova a quota mare, fino ad altitudine di 2000 mt s.l.m
Fiorisce in tutti i periodi dell'anno, fatta eccezione, per una breve sosta in periodo estivo.


E' proprio lei, la nostra margheritina comune, il fiorellino del.."mi ama...o non mi ama".
Il fiorellino con il quale abbiamo composto il primo mazzetto di fiori, da regalare alla mamma, alla maestra o alla prima fidanzatina.


Pianta ritenuta ottimo commestibile, non per gli animali erbivori che magari la gradirebbero, ma trovano difficoltà nel brucarla a causa della sua conformazione schiacciata a rosetta, che gli rende difficile la presa sulle foglie, ma si rifanno con i fiori.

Foglie che sono ritenute ottime (hanno un sapore non amaro) sia crude mescolate in insalata con altre erbe selvatiche, che cotte.
Sono di rapida cottura e vanno a sotituire egregiamente persino gli spinaci.

Molto celebrata nella storia, da sempre si è creduto che abbia efficaci proprietà nella cura delle ferite.
Fiore molto timido...si chiude alla sera per tornare ad aprirsi con la luce del nuovo giorno. 


Nella foto alcune pratoline fotografate al mattino presto ancora chiuse e non  appena la luce del sole tornerà ad illuminarle e riscaldarle si apriranno.

Le fotografie presenti nel servizio sono pratoline della Sicilia, foto che sono state gentilmente concesse da Gabriele@ e Giovanni.
Gli Admin




2 commenti:

Antonio ha detto...

Scheda molto bella questa sulla pratolina, per quanto riguarda la sua commestibilità ne ero assolutamente all'oscuro!!!
Ciao

Stefano Antonello ha detto...

Grazie Antonio, il mondo delle piante è immenso universo di notizie ed informazioni...molte sono le piante ritenute commestibili, però se ne consiglia una conoscenza molto approfondita.
Ciao dagli Admin.